logo del sito cuccioliamo.it
Home | Cani | Gatti | Pesci | Uccelli | Roditori | Rettili | Cavalli | Altri animali |

Categoria: cavalli

Appaloosa

L’appaloosa è una razza di cavalli di origine americana, che si riconosce per il mantello a chiazze.

Scheda della razza Appaloosa

Caratteristiche

  • Tipologia: cavallo mesamorfo
  • Altezza al garrese: da 1,5 m a 1,70 m
  • Mantello: a chiazze (esistono sei diversi tipi di mantello)
  • Impiego: sella
  • Monta: americana o inglese
  • Temperamento: tranquillo e sensibile, all’occorrenza pieno di energia
cavallo Appaloosa

Mantello

Esistono sei diversi tipi di mantello per la razza Appaloosa:

  • Spots: mantello chiaro o scuro con grandi chiazze a contrasto su una parte del corpo o su tutto il mantello.
  • Leopard: mantello bianco con piccole chiazze nere o marroni sparse su tutto il corpo.
  • Blanket: mantello di qualsiasi colore con una grande macchia bianca che si estende a partire dalla groppa.
  • Snowflake: mantello scuro (nero o marrone) con chiazze bianche sparse su tutto il corpo.
  • Frost: mantello bianco. con piccole chiazze scure.
  • Marble: mantello scuro con piccole chiazze bianche.

Storia

Le prime tracce dell’esistenza di cavalli con il mantello a chiazze risalgono alle pitture rupestri rinvenute in Francia. Nell’antichità molte civiltà conoscevano e allevavano cavalli dal mantello maculato, possibili antenati della razza Appaloosa. Furono gli austriaci a selezionare questi cavalli a partire dall’Alto Medioevo e ad esportarli in Europa occidentale, dove furono particolarmente apprezzati dagli spagnoli.

Alcuni di questi cavalli dal manto a chiazze furono portati in America al seguito dei Conquistadores e più tardi vennero venduti ai nativi americani della tribù degli scioscioni. I cavalli maculati degli scioscioni attirarono l’attenzione dei Nasi Forati, una tribù che abitava nei territori del fiume Palouse; i nasi forati rubarono alcuni di questi cavalli e cominciarono a montarli e ad allevarli, selezionando cavalli sempre più atletici e veloci. I moderni cavalli Appaloosa discendono proprio da quelli allevati dai Nasi Forati e devono il loro nome al fiume che segnava l’inizio del territorio di questa tribù.

Il cavallo Appaloosa ha rischiato di estinguersi durante la guerra tra i Nasi Forati e i coloni americani, nel 1860: si stima che siano sopravvissuti appena un migliaio di animali. Grazie all’interessamento di alcuni allevatori americani, la razza fu salvata dall’estinzione e oggi si contano più di mezzo milione di Appaloosa.

Allevamenti Appaloosa

Ecco una selezione di allevamenti Appaloosa in Italia:

Palouse Horse (Piemonte, Cuneo)
Allevamento Santo Stefano dei cavalli (Molise, Isernia)
Plapparanch (Friuli – Venezia Giulia, Pordenone)

Cavallo Appaloosa da colorare

In collaborazione con il sito portalebambini.it vi offriamo un bel cavallo Appaloosa da colorare. Cliccate sul pulsante qui sotto per stampare la scheda in bianco e nero:

cavallo Appaloosa da colorare