logo del sito cuccioliamo.it
Home | Cani | Gatti | Pesci | Uccelli | Roditori | Rettili | Cavalli | Altri animali |

Categoria: cavalli

Razze di cavalli

In questa sezione puoi scoprire le razze di cavalli più diffuse nel mondo e più apprezzate per la loro bellezza.

Razze di cavalli

Cavallo Arabo

razze di cavalli arabo

Originario dell’Arabia Saudita, il cavallo Arabo è una delle razze più antiche, risalente al 3000 a.C. Ha un portamento nobile ed elegante.

Quarter horse

razze di cavalli quarter horse

Questa razza americana è stata selezionata a partire dal 1600 per la sua velocità sulle corte distanze (quarto di miglio). Il suo corpo compatto gli permette di compiere manovre rapide, precise e spettacolari.

Avelignese (Haflinger)

razze di cavalli avelignese

Razza italiana selezionata per la prima volta in Alto-Adige, l’Avelignese è ormai diffuso in tutto il mondo ed è uno dei cavalli più comuni. È un cavallo robusto e adattabile.

Appaloosa

razze di cavalli appaloosa

Questi cavalli americani si riconoscono facilmente per il mantello maculato. I primi ad allevarli sono stati gli indiani della tribù dei Nasi Forati.

Purosangue inglese

razze di cavalli purosangue inglese

Razza inglese selezionata nei secoli per la sua velocità.

Paint Horse

razze di cavalli paint horse

Razza americana ottenuta a partire dal Quarter Horse e dal Purosangue inglese.

Frisone

razze di cavalli frisone

Razza olandese dal mantello nero, il Frisone è una razza estremamente resistente, utilizzata in passato come cavallo da guerra.

Gipsy

razze di cavalli gipsy

Razza irlandese di origini antiche, il Gipsy si riconosce per i ciuffi di pelo che ricoprono gli zoccoli e per la lunga criniera. Per via del suo aspetto questa razza ha guadagnato molta popolarità negli ultimi anni.

Andaluso

razze di cavalli andaluso

Razza spagnola molto apprezzata nell’Alta Scuola di equitazione. Ha la criniera lunga e la coda che sfiora il terreno. Il portamento e il passo sono molto eleganti.

Criollo

razze di cavalli criollo

Razza originaria del Sud-America, i criolli sono cavalli originari delle pampas argentine, brasiliane e uruguayane. I criolli vengono allevati in libertà e successivamente prelevati e domati dai gauchos.

Lipizzano

razze di cavalli lipizzano

I cavalli lipizzani discendono dagli andalusi, di cui mantengono il portamento. I cavalli di questa razza, in età adulta, assumono il caratteristico mantello grigio.

Akhal Teke

razze di cavalli akhal teke

Razza originaria del Turkmenistan, contraddistinto dai riflessi metalizzati del mantello. È una delle razze equine più antiche.

Accanto a queste razze ne esistono molte altre, non meno importanti. Tra queste ricordiamo alcuni cavalli italiani come il Maremmano, il Sanfratellano, il Napoletano, il Cavallo da sella italiano e molti altri ancora.

Tag: razze di cavalli

Photo credits:
Quarter horse: Betty Wills, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons
Purosangue inglese: Heather Moreton from Louisville, KY, USA, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons
Mustang: Victoria Anne Short, CC BY 2.0 ,via Wikipedia
Lipizzano: Sean, CC BY 2.0, via Flickr
Akhal Teke: Artur Baboev, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Appaloosa

L’appaloosa è una razza di cavalli di origine americana, che si riconosce per il mantello a chiazze.

Scheda della razza Appaloosa

Caratteristiche

  • Tipologia: cavallo mesamorfo
  • Altezza al garrese: da 1,5 m a 1,70 m
  • Mantello: a chiazze (esistono sei diversi tipi di mantello)
  • Impiego: sella
  • Monta: americana o inglese
  • Temperamento: tranquillo e sensibile, all’occorrenza pieno di energia
cavallo Appaloosa

Mantello

Esistono sei diversi tipi di mantello per la razza Appaloosa:

  • Spots: mantello chiaro o scuro con grandi chiazze a contrasto su una parte del corpo o su tutto il mantello.
  • Leopard: mantello bianco con piccole chiazze nere o marroni sparse su tutto il corpo.
  • Blanket: mantello di qualsiasi colore con una grande macchia bianca che si estende a partire dalla groppa.
  • Snowflake: mantello scuro (nero o marrone) con chiazze bianche sparse su tutto il corpo.
  • Frost: mantello bianco. con piccole chiazze scure.
  • Marble: mantello scuro con piccole chiazze bianche.

Storia

Le prime tracce dell’esistenza di cavalli con il mantello a chiazze risalgono alle pitture rupestri rinvenute in Francia. Nell’antichità molte civiltà conoscevano e allevavano cavalli dal mantello maculato, possibili antenati della razza Appaloosa. Furono gli austriaci a selezionare questi cavalli a partire dall’Alto Medioevo e ad esportarli in Europa occidentale, dove furono particolarmente apprezzati dagli spagnoli.

Alcuni di questi cavalli dal manto a chiazze furono portati in America al seguito dei Conquistadores e più tardi vennero venduti ai nativi americani della tribù degli scioscioni. I cavalli maculati degli scioscioni attirarono l’attenzione dei Nasi Forati, una tribù che abitava nei territori del fiume Palouse; i nasi forati rubarono alcuni di questi cavalli e cominciarono a montarli e ad allevarli, selezionando cavalli sempre più atletici e veloci. I moderni cavalli Appaloosa discendono proprio da quelli allevati dai Nasi Forati e devono il loro nome al fiume che segnava l’inizio del territorio di questa tribù.

Il cavallo Appaloosa ha rischiato di estinguersi durante la guerra tra i Nasi Forati e i coloni americani, nel 1860: si stima che siano sopravvissuti appena un migliaio di animali. Grazie all’interessamento di alcuni allevatori americani, la razza fu salvata dall’estinzione e oggi si contano più di mezzo milione di Appaloosa.

Allevamenti Appaloosa

Ecco una selezione di allevamenti Appaloosa in Italia:

Palouse Horse (Piemonte, Cuneo)
Allevamento Santo Stefano dei cavalli (Molise, Isernia)
Plapparanch (Friuli – Venezia Giulia, Pordenone)

Cavallo Appaloosa da colorare

In collaborazione con il sito portalebambini.it vi offriamo un bel cavallo Appaloosa da colorare. Cliccate sul pulsante qui sotto per stampare la scheda in bianco e nero:

cavallo Appaloosa da colorare