logo del sito cuccioliamo.it
Home | Cani | Gatti | Pesci | Uccelli | Roditori | Rettili | Cavalli | Altri animali |

Categoria: altri animali

Sverminazione del cane

La sverminazione del cane è un’operazione da non sottovalutare: per via delle sue abitudini, il cane è un ospite ideale per vermi e parassiti. Non c’è una sola specie di vermi che può infestare il tuo cane, ma decine di parassiti interni, ciascuno dei quali può causare sintomatologie diverse o rimanere asintomatico.

Sverminazione del cane

La sverminazione è un trattamento per via orale che permette di eliminare i parassiti che infestano il tratto intestinale del tuo cane. I vermi causano diarrea, vomito e abbattimento. Se l’infestazione non viene trattata, questi sintomi peggiorano e il quadro clinico del cane si aggrava progressivamente.

Sverminazione del cane cucciolo

I vermi intestinali sono particolarmente frequenti nei cuccioli. Inoltre, i cuccioli di cane sono infestati sin dalla nascita da una classe di vermi detti ascaridi, che vengono trasmessi dalla madre. Per questa ragione si procede con la sverminazione intorno al 31 giorno di vita del cucciolo, utilizzando un prodotto apposito che uccide i vermi adulti. Successivamente, si ripete la sverminazione dopo 3 settimane.

In seguito alla seconda sverminazione è bene far analizzare le feci del cucciolo al proprio veterinario, per accertarsi che non siano rimaste tracce di parassiti intestinali.

Sverminazione del cane adulto

Anche i cani adulti devono essere sverminati con regolarità due o tre volte all’anno. Infatti, il rischio di infestazioni da parassiti interni è sempre in agguato: i nostri cani amano annusare e leccare tutto ciò che trovano durante la passeggiata, col rischio – non trascurabile – di entrare a contatto con organismi parassiti.

Il rischio di contrarre vermi e parassiti si riduce seguendo alcune buone pratiche igieniche: lavare con cura la ciotola in cui mangia il cane, evitare che mangi cibo o carcasse durante la passeggiata. evitare la somministrazione di carne cruda non abbattuta termicamente, etc.
Questi comportamenti sono utili e raccomandati, ma non possono sostituire la sverminazione periodica. Chiedi informazioni al tuo veterinario: la sverminazione è una procedura semplice ed economica (poche decine di euro l’anno) che garantirà una salute ottimale al tuo cane.

Potrebbe interessarti:

Leggi anche:

  • Sverminazione del cane
    La sverminazione del cane è un’operazione da non sottovalutare: per via delle sue abitudini, il […]
  • Come lavare i denti al cane
    Proprio come gli umani, anche i cani dovrebbero curare l’igiene orale. Infatti, un’igiene insufficiente può […]
  • I cani possono andare in spiaggia?
    I cani possono andare in spiaggia? Ecco un breve vademecum con tutte le informazioni utili. […]

TAG: sverminazione del cane, come sverminare il cane, costo sverminazione

DISCALIMER: cuccioliamo.it è un sito informativo che non sostituisce in alcun modo il consulto di un veterinario. Le informazioni presenti in questa pagina non sono sufficienti a formulare una diagnosi né tantomeno ad intraprendere un percorso terapeutico. Se il tuo animale domestico sta male, ti consigliamo di portarlo al più presto dal tuo veterinario di fiducia.

Animali velenosi

In questo articolo scoprirai quali sono gli animali più velenosi del mondo. Tieniti forte!

Animali velenosi

Rana freccia

Nome scientifico: Phyllobates terribilis

Dove vive: Ande occidentali

La rana freccia è considerata l’animale più velenoso tra quelli studiati dai biologi. È sufficiente 0,1 mg del suo veleno per uccidere un uomo adulto. I nativi delle Ande strofinano le punte delle loro freccie sul dorso di questi anfibi per renderle ancor più letali. Non esiste antidoto alla batracotossina prodotta dalla rana freccia.

Polpo dagli anelli blu

Nome scientifico: Hapalochlaena lunulata

Dove vive: Oceano Indo-Pacifico

Questo piccolo polpo misura appena 10 cm di lunghezza, ma all’interno del suo becco si trovano dei batteri che producono la terribile tetradotossina, un veleno 100 volte più letale del cianuro. Il suo morso non è doloroso, ma bastano appena 90 minuti ad uccidere un uomo adulto. Non esiste alcun antidoto alla tetradotossina.

Taipan dell’interno

Nome scientifico: Oxyuranus microlepidotus

Dove vive: Australia

Il taipan è il serpente terrestre più velenoso del mondo: la quantità di veleno iniettata con un singolo morso è sufficiente ad uccidere 100 uomini adulti. Fortunatamente i taipan sono serpenti molto timidi, che preferiscono la fuga all’attacco.

Serpente bruno orientale

Nome scientifico: Pseudonaia textilis

Dove vive: Australia orientale

Il serpente bruno orientale è considerato il secondo serpente più velenoso dopo il taipan dell’interno. È la specie velenosa che causa il maggior numero di vittime in Australia ogni anno.

Vespa di mare

Nome scientifico: Chironex fleckeri

Dove vive: Oceano Pacifico

La vespa di mare è la cubomedusa che causa il maggior numero di morti al mondo. La sua puntura è estremamente dolorosa e causa la morte in pochi minuti. La vespa di mare causa decine di morti ogni anno.

Ragno dei cunicoli

Nome scientifico: Atrax robustus

Dove vive: Australia orientale

Questo aracnide è considerato il ragno più velenoso del mondo. Il suo morso è molto doloroso; dopo pochi minuti la respirazione diventa faticosa e la muscolatura comincia a contrarsi. Il veleno del ragno dei cunicoli può uccidere un bambino in soli 15 minuti.

Ragno delle banane

Nome scientifico: Phoneutria nigriventer

Dove vive: Brasile

Il veleno letale di questo ragno unito alla sua aggressività lo rendono molto pericoloso. Fortunatamente il suo veleno è letale solo nel 2-3% dei casi. Da quanto è stato sviluppato un antidoto efficacie non si sono più registrate vittime.

Mamba nero

Nome scientifico: Dendroaspis polylepis

Dove vive: Africa

Questo serpente deve il suo nome all’interno della sua bocca, completamente nero. Il suo morso è in grado di uccidere un uomo in pochi minuti. La quantità di veleno iniettata con un singolo morso è sufficiente ad uccidere 10 adulti.

Pesce pietra

Nome scientifico: Synanceia verrucosa

Dimensioni: Mar Rosso e Oceano Indo-Pacifico

Il pesce pietra è il più velenoso tra i pesci conosciuti. Dalle sue spine fuoriesce una potente cardiotossina, dagli effetti letali. Per fortuna è disponibile un antidoto al veleno.

Serpente di mare dagli anelli

Nome scientifico: Laticauda colubrina

Dove vive: Oceano Indo-Pacifico

Questo serpente marino possiede un veleno letale, in grado di uccidere le sue vittime in pochi minuti. Tuttavia, si tratta di un animale piuttosto timido e docile, che morde solo se si trova in grave pericolo.

Lumaca sigaretta

Nome scientifico: Conus geographus

Dove vive: Mar Rosso, Oceano Indo-Pacifico

Questa lumaca inietta il suo veleno sparando un minuscolo arpione attraverso la sua proboscide. Il nome di “lumaca sigaretta” viene dalla credenza popolare che chi viene punto da questa lumaca abbia appena il tempo di fumare una sigaretta prima di morire. Non esiste antidoto al suo veleno, che è letale nella maggior parte dei casi.

Leggi anche:

  • Sverminazione del gatto
    La sverminazione del gatto è un’operazione relativamente semplice, ma non bisogna sottovalutarla. I parassiti intestinali […]
  • Sverminazione del cane
    La sverminazione del cane è un’operazione da non sottovalutare: per via delle sue abitudini, il […]
  • Animali velenosi
    In questo articolo scoprirai quali sono gli animali più velenosi del mondo. Tieniti forte! Animali […]

TAG: animali velenosi, animali più velenosi del mondo

DISCALIMER: cuccioliamo.it è un sito informativo che non sostituisce in alcun modo il consulto di un veterinario. Le informazioni presenti in questa pagina non sono sufficienti a formulare una diagnosi né tantomeno ad intraprendere un percorso terapeutico. Se il tuo animale domestico sta male, ti consigliamo di portarlo al più presto dal tuo veterinario di fiducia.

PHOTO CREDITS:
Atrax robustus: Doug Beckers from Macmasters Beach, Australia, CC BY-SA 2.0 https://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0, via Wikimedia Commons
Pseudonaia textilis: Bernard DUPONT from FRANCE, CC BY-SA 2.0 https://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0, via Wikimedia Commons
Phoneutria nigriventer: Rodrigo Tetsuo Argenton, CC BY-SA 4.0 https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0, via Wikimedia Commons
Synanceia verrucosa: Karelj, CC BY-SA 3.0 https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0, via Wikimedia Commons
Laticauda colubrina: Bernard DUPONT from FRANCE, CC BY-SA 2.0 https://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0, via Wikimedia Commons
Conus geographus: Patrick Randall, CC BY-NC-SA 2.0 https://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.0/

Animali con la K

Ecco un elenco di animali con la K (animali il cui nome comune comincia con la lettera K).

Animali con la K

  1. Kakapo: grosso uccello terrestre originario della Nuova Zelanda. È incapace di volare, ma è un ottimo arrampicatore: con le zampe è in grado di scalare gli alberi. Ha le piume di colore verde.
  2. Kea: specie di pappagalli di grosse dimensioni originari della Nuova Zelanda.
  3. Kiwi: piccolo uccello dal becco allungato incapace di volare, originario della Nuova Zelanda.
  4. Kobus anselli: sottospecie di antilope del Congo.
  5. Kobus ellipsiprymnus: grossa antilope diffusa nell’Africa Sub-Sahariana.
  6. Kobus kob: sottospecie di antilope centrafricana.
  7. Kobus leche: antilope dal manto rossastro che popola l’Africa centrale.
  8. Kobus megaceros: sottospecie di antilope originaria del Sudan e dell’Etiopia, a rischio di estinzione.
  9. Kobus vardonii: antilope che vive nelle aree verdi del Congo, della Tanzania, dello Zambia e della Namibia.
  10. Koala: mammifero marsupiale australiano.
  11. Kookaburra: nome volgare con cui si indicano gli uccelli del genere Dacelo, chiamati anche “martin pescatori australiani”.
  12. Krill: piccoli crostacei che popolano tutti gli oceani terrestri.

Animali con la:

Animali con la J

Ecco un elenco di animali con la J (animali il cui nome comune comincia con la lettera J).

Animali con la J

  1. Jabiru mycteria: specie di cicogna diffusa in America centrale e America del Sud. Ha il piumaggio bianco, il collo e la testa neri, con una sacca rossa alla base del collo.
  2. Jack Russel Terrier: razza di cane di taglia piccola appartenente al gruppo dei Terrier, impiegato come cane da tana.
  3. Jagdterrier: razza di cane di taglia medio-piccola originaria della Germania.
  4. Japanese Chin: razza di cane da compagnia di origine giapponese.
  5. Japanese Bobtail: razza di gatto di origine giapponese.
  6. Japanese Terrier: razza di cane di origine giapponese, appartenente al gruppo dei terrier.
  7. Japanese macaque: scimmia diffusa nelle foreste e nelle montagne giapponesi.
  8. Jerboa: piccoli roditori del deserto africano, dalle zampe posteriori allungate, che utilizzano per saltare. Se si sentono minacciati, fuggono saltando a velocità considerevole: riescono a raggiungere i 24 km/h.
  9. Jubula lettii: detto anche “gufo dalla criniera”, è un rapace notturno originario dell’Africa occidentale e equatoriale.

Animali con la:

Animali con la Y

Ecco un elenco di animali con la Y (animali il cui nome comune comincia con la lettera Y).

Animali con la Y

  1. Yak: detto anche “bue tibetano”, è un bovino simile al toro, ma coperto da un folto pelo.
  2. Yellowjacket: nome volgare diffuso in nordamerica con cui si indicano le vespe.
  3. Yellow ground squirrel: grosso scoiattolo terrestre originario delle steppe dell’Asia centrale.
  4. Yorkshire Terrier: razza di cane di taglia piccola appartenente al gruppo dei terrier.

Animali con la:

Animali con la X

Ecco un elenco di animali con la X (animali il cui nome comune comincia con la lettera X).

Animali con la X

  1. Xanthopsar flavus: specie di uccello originario dell’America del Sud.
  2. Xenopus: genere di rane acquatiche originarie dell’Africa Sub-sahariana.
  3. Xenops: genere di uccelli originari delle foreste pluviali dell’America del Sud.
  4. Xenarthra: gruppo di mammiferi originari dell’America del Sud a cui appartengono i formichieri e gli armadilli.
  5. Xifophorus helleri: pesce d’acqua dolce proveniente dai bacini fluviali dell’America Centrale, conosciuto anche come “portaspada”. È allevato comunemente negli acquari.
  6. Xerus: genere di scoiattoli terrestri africani.
  7. Xiphosura: ordine di artropodi.

Animali con la:

Animali con la W

Ecco un elenco di animali con la W (animali il cui nome comune comincia con la lettera W).

Animali con la W

  1. Wallaby: mammiferi marsupiali appartenenti alla famiglia dei macropodi (la stessa a cui appartengono i canguri) originari dell’Australia.
  2. Wapiti: specie di cervo diffuso in America settentrionale.
  3. Weta gigante: specie di insetto appartenente alla famiglia degli Ortotteri
  4. Weimaraner: razza di cane da caccia di origine tedesca.
  5. Welsh terrier: razza di cane da tana originaria del Galles.
  6. West Highland White Terrier: razza di cane dal pelo bianco appartenente al gruppo dei terrier.
  7. Welsh Corgi: razza di cane da pastore di taglia piccola, originario del Galles.
  8. Whippet: razza di cane appartenente al gruppo dei levrieri originario dell’Inghilterra.
  9. Wombat: detti anche “vombati”, sono piccoli mammiferi quadrupedi marsupiali originari dell’Australia.

Animali con la:

Animali con la T

Ecco un elenco di animali con la T (animali il cui nome comune comincia con la lettera T).

Animali con la T

  1. Tacchino: grosso uccello galliniforme originario dell’America del Sud.
  2. Taccola: uccello passeriforme appartenente alla famiglia dei corvidi.
  3. Tachybaptus ruficollis: uccello acquatico detto anche “tuffetto”.
  4. Talpa (Talpa europaea): mammifero europeo che trascorre la maggior parte del tempo nel sottosuolo, all’interno di complessi cunicoli che scava con le zampe anteriori.
  5. Tapiri (Tapiridae): famiglia di grossi mammiferi erbivori che vivono nelle foreste del sud-est asiatico e dell’America meridionale.
  6. Tarabusino: uccello appartenente alla famiglia degli Ardeidi, la stessa a cui appartengono gli aironi.
  7. Tarantole (Theraphosidae): famiglia di ragni noti anche come “migale”.
  8. Tarentola mauritanica: nome scientifico del “geco comune”, piccolo rettile originario delle coste del Mediterraneo.
  9. Tarlo del legno: piccolo insetto coleottero che si nutre di polpa di legno.
  10. Tartarughe (Testudines): ordine di rettili. Il termine “tartaruga” si utilizza per indicare le specie marine, mentre il termine “testuggine” si utilizza per indicare le specie terrestri e quelle d’acqua dolce.
  11. Tasso: mammifero carnivoro appartenente all’ordine dei mustelidi.
  12. Tasso del miele: mammifero carnivoro africano. Nonostante non superi 1 metro di lunghezza, sa difendersi con feroce determinazione ed è in grado di mettere in fuga animali molto più grandi di lui.
  13. Termiti: insetti sociali tra le specie più diffuse sulla terra.
  14. Terrier brasileiro: razza di cane appartenente al gruppo dei terrier e originaria del Brasile. Discende dai Jack Russell Terrier e dai Fox Terrier importati in Brasile nel 1800.
  15. Testuggine di terra (Testudo Hermanni): grossa specie di tartaruga terrestre.
  16. Tinca (Tinca tinca): grosso pesce d’acqua dolce che può raggiungere i 4 kg di peso.
  17. Toro: grosso mammifero appartenente alla famiglia dei bovini.
  18. Tricheco: grande mammifero marino diffuso nel Mar Glaciale Artico.
  19. Trote: pesci d’acqua dolce appartenenti alla famiglia dei Salmonidi.
  20. Tucano toco: uccello dal grosso becco variopinto diffuso nelle foreste dell’America del Sud.
  21. Tafani (Tabanidae): famiglia di insetti ditteri che si nutrono del sangue dei mammiferi.
  22. Thai Ridgeback: razza di cane originaria della Tailandia. È una delle pochissime specie di cane ad avere una cresta di pelo sulla schiena rivolta contropelo.
  23. Terranova: razza di cane da lavoro di taglia grande.
  24. Terrier boemo: razza di cane originario della Repubblica Ceca appartenente al gruppo dei terrier.
  25. Terrier giapponese: razza di cane giapponese originata a partire da esemplari di Fox Terrier a pelo corto.
  26. Thar: mammifero ungulato simile a una grossa capra selvatica, originaria dell’Himalaya.
  27. Tibetan mastiff: razza di cane molossoide di origine tibetana.
  28. Tibetan spaniel: razza di cane da compagnia di taglia piccola.
  29. Tibetan terrier: razza di cane di origine tibetana
  30. Tigre: grande felino carnivoro. È la più grande specie di felino esistente.
  31. Tigre reale del Bengala: sottospecie di tigre
  32. Tigre siberiana: sottospecie di tigre
  33. Tonni (Thunnus): genere di pesci d’acqua salata.
  34. Tonno rosso (Thunnus thynnus): grosso pesce pelagico.
  35. Topo selvatico: piccolo roditore europeo.
  36. Toporagno: piccolo roditore europeo.
  37. Tordi (Turdidae): famiglia di uccelli.
  38. Tordo bottaccio (Turdus philomelos): una delle due specie di tordi.
  39. Tordo sassello (Turdus iliacus): una delle due specie di tordi.
  40. Torpedini (Torpediniformes): ordine di pesci d’acqua salata simili alle razze, ma dotato di un organo elettrogeno che le rende capaci di infliggere scosse elettriche potenzialmente letali.
  41. Tortora macchiata: uccello originario della Cina appartenente alla famiglia dei Columbidi.
  42. Tortora selvatica: uccello appartenente alla famiglia dei Columbidi.
  43. Totano (Todarodes sagittatus): mollosco cefalopode marino, possiede dieci tentacoli e una conchiglia interna.
  44. Tracina (Trachinus draco): chiamata anche pesce ragno”, è un piccolo pesce d’acqua salata che vive sui fondali melmosi del Mediterraneo e dell’Oceano Atlantico. Sul dorso possiedono delle spine velenose che causano un dolore intenso a chi calpesta inavvertitamente uno di questi pesci.
  45. Tridacna: genere di grosse ostriche d’acqua salata
  46. Triglia: pesce d’acqua salata.
  47. Trigone: specie di razza chiamata anche “pastinaca”. Sulla coda possiede un aculeo seghettato e velenoso con cui può infliggere ferite mortali.
  48. Tritoni (Triturus): genere di anfibi dotati di una grande coda dotata di una lamina natatoria.
  49. Tursiope (Tursiops truncatus): è un cetaceo odontoceto appartenente alla famiglia dei Delfinidi. È il più conosciuto dei delfini, nonché l’unico a sopravvivere in cattività.

Animali con la:

Animali con la Z

Ecco un elenco di animali con la Z (animali il cui nome comune comincia con la lettera Z).

Animali con la Z

  1. Zachaenus parvulus: specie di rana brasiliana.
  2. Zaglossi: genere di mammiferi monotremi a cui appartengono due specie di echidna.
  3. Zaglossus bruijni: è l’echidna occidentale dal becco lungo, un mammifero monotremo che vive in Nuova Guinea. I mammiferi monotremi sono animali ovipari: a differenza di tutti gli altri mammiferi depongono le uova.
  4. Zabro gobbo (Zabrus tenebrioides): coleottero terrestre appartenente alla famiglia dei Carabidi.
  5. Zanzare: genere di insetti che comprende oltre 3500 specie. Il suo nome scientifico è Culicidae.
  6. Zanzare anofele (Anopheles): genere di zanzare portatrici di numerose malattie, tra cui la malaria.
  7. Zanzara tigre (Aedes albopictus): insetto appartenente al genere Culicidae.
  8. Zapodinae: famiglia di piccoli roditori diffuso in America del Nord e in Cina. Sono detti anche “topo saltatori”.
  9. Zapus: genere di piccoli roditori detti anche “topi saltatori”.
  10. Zebra: mammifero erbivoro diffuso nella savana africana.
  11. Zebrallo: mammifero ibrido, ottenuto incrociando una zebra e un cavallo.
  12. Zebù: sottospecie di toro diffusa in Africa e Asia. Rispetto al toro europeo lo Zebù possiede una grossa gobba sulla schiena e possiede corna di dimensioni superiori.
  13. Zebrus zebrus: detto anche ghiozzo zebrato, è un pesce d’acqua salata diffuso nel Mediterraneo.
  14. Zecca: piccolo artropode parassita appartenente alla famiglia degli Aracnidi, che si nutre del sangue dei mammiferi, a cui si attacca. È il vettore di numerose malattie, tra cui la Malattia di Lyme e la TBE (Encefalite da zecca).
  15. Zenkerella insignis: roditore africano.
  16. Zenopsis nebulosa: pesce d’acqua salata diffuso nell’Oceano Pacifico.
  17. Zibellino: mammifero carnivoro appartenente alla famiglia dei mustelidi.
  18. Zibetto: mammifero carnivoro africano appartenente alla famiglia dei Viverridi.
  19. Zigena della vite: insetto lepidottero che causa danni ingenti ai vigneti europei e nordafricani.
  20. Zigolo: piccolo uccello passeriforme.
  21. Ziphius cavirostris: detto anche “zifio” o “balena dal becco d’anatra”, è un cetaceo marino che raggiunge i 6 metri di lunghezza. È diffuso nei mari temperati.
  22. Zorilla: mustelide carnivoro africano, simile a una moffetta.
  23. Zokor: roditore asiatico simile a una talpa, che vive all’interno di gallerie sotterranee.
  24. Zony: mammifero ibrido, ottenuto incrociando una zebra e un pony.
  25. Zonkey: mammifero ibrido, ottenuto incrociando una zebra e un asino.
  26. Zwergpinscher: razza di cane tedesco, conosciuto anche come “miniature pinscher” o “pinscher nano”.
  27. Zwergschnauzer: razza di cane tedesco, conosciuto anche come “schnauzer nano”.

Animali con la:

Animali con la V

Ecco un elenco di animali con la V (animali il cui nome comune comincia con la lettera V).

Animali con la V

  1. Vampire Squid (Vampyroteuthis infernalis): piccolo mollusco cefalopode che vive negli oceani a profondità estreme.
  2. Vaquita: rara specie di focena che si può trovare nel Golfo di California.
  3. Varanus: genere di sauri che comprende alcuni tra i più grandi rettili viventi.
  4. Varroa destructor: acaro parassita che colpisce e stermina gli alveari.
  5. Västgötaspets: razza di cane da pastore svedese.
  6. Vedova nera: ragno dal veleno molto pericoloso diffuso negli Stati Uniti orientali.
  7. Vermi: nome volgare con cui si indicano una moltitudine di animali appartenenti al phylum degli Anellidi, a quello dei Nematodi e a quello dei Platelminti.
  8. Vermilingui: genere di mammiferi a cui appartengono i formichieri, animali dalla lingua lunga e sottile.
  9. Vervet Monkey: piccola scimmia africana.
  10. Vespidi: famiglia di insetti imenotteri a cui appartengono le cosiddette vespe.
  11. Vigogna (Vicugna vicugna): camelide simile al lama che popola le Ande, da cui si ricava una lana pregiata.
  12. Villano de Las Encartaciones: razza di cane da lavoro spagnolo, non riconosciuto dalla Federazione Cinofila Internazionale.
  13. Vipere: genere di serpenti velenosi diffusi dall’Africa al Circolo Polare Artico.
  14. Visone europeo: mammifero semi-acquatico appartenente alla famiglia dei mustelidi.
  15. Visone americano: mammifero carnivorno appartenente alla famiglia dei mustelidi.
  16. Vitello: nome con cui si indica un bovino di età inferiore ai 12 mesi.
  17. Volpe rossa (Vulpes vulpes): è la più grande delle volpi e uno dei carnivori più diffusi nell’emisfero boreale del pianeta.
  18. Volpe artica (Vulpes lagopus): piccola volpe originaria della regione artica.
  19. Vombati: famiglia di mammiferi marsupiali quadrupedi australiani.
  20. Vongola verace: nome comune con cui si indica il mollusco Ruditapes philippinarum.
  21. Vongola lupino: nome comune con cui si indica il mollusco Chamelea gallina.
  22. Vongole: nome volgare con cui si indicano diverse specie di molluschi bivalvi appartenenti alla famiglia Veneridae.

Animali con la: