Home + Cani + Gatti + Pesci + Roditori + Cavalli + Altri animali + Quiz +
logo del sito cuccioliamo.it

Cibi velenosi vietati ai cani

Se avete un cane dovete assolutamente conoscere i cibi velenosi vietati ai cani. Si tratta di un piccolo gruppo di alimenti che contengono sostanze altamente tossiche per i nostri amici a quattro zampe.

Cibi velenosi per i cani

  1. Cioccolato. Tutti gli alimenti a base di cacao o cioccolato sono estremamente velenosi nei cani. Le fave di cacao infatti contengono teobromina, una sostanza molto pericolosa per i cani. Sono sufficienti 50 grammi di cioccolato per scatenare vomito e tremori in un cane di piccola taglia e quantità più elevate possono rivelarsi letali.
  2. Uva. L’uva va assolutamente evitata dai cani. Essa infatti affatica i reni di questi animali e potrebbe danneggiarli. Attenzione anche all’uva sultanina. Non si conoscono le ragioni di questa grave intolleranza ma sono sufficienti poche decine di grammi per causare un’insufficienza renale.
  3. Aglio e cipolle. Si tratta di due ortaggi tossici per i cani. Sono sufficienti piccole quantità di cipolle per causare vomito e diarrea.
  4. Alcol. Le bevande alcoliche sono pericolose per i cani, che non possiedono gli enzimi necessari all’assorbimento e all’espulsione dell’alcol. L’ingestione di sostanze alcoliche causa rapidi cambiamenti nel comportamento del cane (solitamente porta a uno stato di sonnolenza) ma anche reazioni fisiche, come vomito e tremori.
  5. Caffè e tè. I cani sono intolleranti alla caffeina, che potrebbe causare reazioni allergiche, vomito, tremori e nausea, oltre ad alterazioni temporanee del comportamento.

Alimenti vietati o sconsigliati

  1. Sale. I cani non sono in grado di percepire il sapore salato. Se dovessero ingerire accidentalmente grandi quantità di sale questo potrebbe causare uno stato di malessere.
  2. Zucchero. In piccole quantità lo zucchero è tollerato dai cani, ma è bene non esagerare o potrebbe indurre il diabete (questa malattia colpisce anche i nostri amici a quattro zampe).
  3. Cibi lievitati e funghi. L’organismo del cane è particolarmente sensibile ai lieviti. Se dovesse ingerire pane o prodotti da forno lievitati potrebbe soffrire di vomito o diarrea. Solitamente l’ingestione di cibi lievitati produce solo un lieve malessere, ma non abbassate la guardia.
  4. Frutta secca (noci, noci di macadamia, mandorle)
  5. Melanzane, patate e pomodori. Le solanacee contengono alcuni alcaloidi tossici per i cani. Se ingerite in quantità modeste causeranno solo un lieve malessere, con vomito e diarrea.
  6. Alimenti scaduti. Tutti gli alimenti oltre la data di scadenza o conservati in modo inadeguato vanno evitati.

Conoscere i cibi velenosi per i cani e gli alimenti vietati è particolarmente importante se avete intenzione di nutrire i vostri amici a quattro zampe con una dieta casalinga. La loro salute viene prima di tutto!