Home + Cani + Gatti + Pesci + Roditori + Cavalli + Altri animali + Quiz +
logo del sito cuccioliamo.it

Gli animali più belli del mondo

Vuoi scoprire quali sono gli animali più belli del mondo? Ecco un elenco di spettacolari esseri viventi.

Gli animali più belli del mondo

Il regno animale è pieno di bellezza. Piume colorate, maestose pellicce, colori sgargianti: non si può negare che alcuni animali siano semplicemente stupendi. Ci sono ragioni per cui queste creature sono così meravigliose: la maggior parte ha a che fare con l’evoluzione. Vediamo quali sono gli animali più belli del mondo.

Anatra mandarina

Originaria dell’Asia orientale, l’anatra mandarina si è diffusa in tutto il mondo, deliziando i frequentatori dei parchi con il suo bellissimo piumaggio.
Le anatre mandarine sono sessualmente dimorfiche, il che significa che i maschi e le femmine non hanno lo stesso aspetto. Le anatre mandarine maschi hanno le piume a strisce luminose, mentre le anatre femmine sono marroni con macchie bianche. I maschi usano i loro colori per catturare l’attenzione delle femmine. Ma quando arriva l’estate, fa la muta e perde le sue piume.

Camaleonte pantera

La vasta gamma di colori del camaleonte pantera lo rende uno degli animali più belli del pianeta. I cambiamenti di colore del camaleonte pantera non avvengono nel modo in cui pensa la maggior parte delle persone: essi non modificano il loro colore solo per mimetizzarsi, ma anche per comunicare ed esprimere emozioni.

Falena del tramonto del Madagascar

Questi meravigliosi insetti arcobaleno si trovano esclusivamente sull’isola del Madagascar, dove si nutrono del nettare dei fiori. La falena del tramonto si caratterizza per i motivi unici e colorati sulle sue ali. Questi colori vivaci segnalano ai predatori che la falena del tramonto è velenosa e non deve essere manipolata.
L’iridescenza delle ali della falena del tramonto è ciò che la rende così particolare. Con la luce fioca, la falena appare opaca, poiché non c’è quasi nessun pigmento nelle sue ali. Ma con la luce intensa appaiono vividi i colori delle ali, rivelando sfumature rosse, arancioni e verde brillante.

Drago blu (glaucus atlanticus)

Il glauco blu, anche noto come drago blu, è probabilmente la lumaca di mare più bella della Terra. Ha stravaganti pinne a strisce e un corpo di colore blu e argento. Il glauco vive in genere nelle acque temperate e tropicali degli oceani, in prossimità delle coste orientali e meridionali del Sud Africa, delle coste europee, della costa orientale dell’Australia e del Mozambico. Il glauco ha una caratterista molto particolare, oltre alla colorazione: riesce a galleggiare a testa in giù sulla superficie del mare grazie ad un sacchetto pieno di gas presente nel suo stomaco e si lascia trasportare dalle correnti marine e dal vento. In questo modo, grazie anche alla colorazione, riesce a evitare di essere individuato dai predatori.

Leopardo nebuloso

Il leopardo nebuloso è un felino selvatico relativamente piccolo, ha macchie su tutto il corpo e fa le fusa come un gatto domestico. Vive nella foresta pluviale nel sud est asiatico.
Il mantello maculato lo aiuta a mimetizzarsi nel suo habitat, permettendogli di avvicinarsi di soppiatto alla sua preda.

Mantide orchidea

La mantide orchidea nasce dal l’evoluzione della mantide nel sud-est asiatico e ha portato gli esemplari femmina di questa specie ad assomigliare a bellissimi fiori di orchidea. Ció avviene perché le femmine cacciano vicino ai fiori. Il loro aspetto inganna gli insetti impollinatori e permette alle mantidi di avvicinarli, catturarli e divorarli rapidamente.
La mantide orchidea ha il corpo colorato di delicate sfumature rosa e bianche con motivi a strisce che la fanno sembrare quasi identica all’omonimo fiore.

Pesce mandarino

Il bellissimo pesce mandarino a strisce blu si trova nell’Oceano Pacifico, dal Giappone fino all’Australia.
La maggior parte degli animali di colore blu non produce naturalmente il proprio pigmento: in genere, si tratta di un’illusione ottica che utilizza la luce. Tuttavia il pesce mandarino rappresenta un’eccezione, poiché ha speciali cellule cromatofore, chiamate cianoofore, che contengono pigmento blu.
Questi pesci sgargianti sono anche velenosi e hanno un odore terribile. Poiché questi pesci non hanno squame, hanno bisogno di una protezione maggiore dai predatori. Per questo motivo i loro corpi sono ricoperti di spine tossiche e da un muco denso e maleodorante. Tra il veleno mortale e l’odore sgradevole, il pesce mandarino riesce a mantenere alla larga gli altri animali.

Rana dardo

La piccola rana dardo è presente in natura in una moltitudine di colori. Vive prevalentemente nelle foreste pluviali sudamericane. I motivi elaborati sul dorso di questo anfibio anfibi possono avere sfumature blu, rosse, gialle o nere e servono ad intimidire i predatori.
In questa specie, la rana maschio si prende cura dei girini. Dopo che la femmina depone le uova, il maschio le porta in giro sulla schiena per tutto il loro stadio di vita iniziale. Una rana dardo contiene abbastanza veleno per uccidere 10 uomini adulti.

Rane

Tanager dalla testa verde

Coperto di piume verdi, turchesi e nere, il tanager dalla testa verde proviene dalle foreste del Brasile. Gli uccelli in genere vivono in piccoli gruppi da 10 a 20 esemplari.
Grazie ai suoi colori, il tanager dalla testa verde si mimetizza molto bene tra le foglie degli alberi.

Volpe artica

Con il suo dolce muso e una lussureggiante pelliccia bianca, la volpe artica è sicuramente un mammifero stupendo. La folta pelliccia che copre il loro corpo e le zampe aiuta la volpe a regolare il loro calore in modo da sopravvivere alle temperature gelide del Canada, della Russia, della Scandinavia e di altri freddi paesi del nord.
La pelliccia bianca è anche efficace per mimetizzarsi sulla neve. Durante l’inverno, le volpi artiche si adattano perfettamente ai loro habitat nella tundra ghiacciata. Poi quando la neve si scioglie, le volpi sviluppano un mantello grigio che si mimetizza con le nuove piante e le rocce in estate.

Leggi anche: