logo del sito cuccioliamo.it
Home | Cani | Gatti | Pesci | Uccelli | Roditori | Rettili | Cavalli | Altri animali |

Categoria: pesci

I pesci dormono?

Domanda: I pesci dormono?

Risposta: Sì. Anche se non lo fanno esattamente come noi mammiferi, anche i pesci dormono per recuperare le forze.

I pesci dormono?

Mentre i pesci non dormono allo stesso modo dei mammiferi terrestri, è certo che la maggior parte di loro riposa. Quasi tutti gli animali dormono. Il sonno è molto importante per rinfrescare la mente e il corpo; quando la gente dorme chiude gli occhi e giace immobile per molto tempo. Quando dormiamo siamo meno consapevoli di ciò che accade intorno a noi e il nostro respiro rallenta. I pesci si comportano allo stesso modo.

Le ricerche sul sonno dei pesci

Le ricerche dimostrano che i pesci possono ridurre la loro attività e il loro metabolismo pur rimanendo attenti al pericolo. Alcuni pesci galleggiano sul posto, alcuni si incastrano in un punto sicuro nel fango o nel corallo, e alcuni addirittura individuano un nido adatto. Questi periodi di «animazione sospesa» possono svolgere le stesse funzioni riparative del sonno nelle persone.

I pesci non hanno le palpebre — non ne hanno bisogno sott’acqua perché la polvere non può penetrare negli occhi. Nonostante questo i pesci dormono. Alcuni di loro dormono durante il giorno e si svegliano solo di notte, mentre altri dormono la notte e sono svegli durante il giorno (proprio come me e te).

i pesci dormono?

Come riconoscere un pesce che dorme

È abbastanza facile dire quando i pesci dormono: giacciono immobili, spesso sul fondo o vicino alla superficie dell’acqua. Sono lenti a rispondere alle cose che accadono intorno a loro, o potrebbero non rispondere affatto. Se guardi le branchie, noterai che respirano molto lentamente. Le persone con un acquario a casa sapranno che quando le luci si spengono di notte, i pesci diventano molto meno attivi. Se accendi una luce nel bel mezzo della notte vedrai che sono ancora intorpiditi. Come le persone, i pesci hanno un orologio interno che dice loro quando fare cose come dormire e mangiare.

Potrebbe interessarti anche:

Dragone foglia: aspetto, caratteristiche e comportamento

Il dragone foglia (nome scientifico Phycodurus eques) è un pesce molto raro, appartenente alla famiglia dei cavallucci marini. È un animale dall’aspetto e dai colori spettacolari, che purtroppo rischia l’estinzione a causa dell’inquinamento e del bracconaggio.

dragone foglia leafy seadragon

Scheda del dragone foglia

Biologia

Il dragone foglia è una specie originaria delle coste dell’Australia meridionale. Questo pesce dall’aspetto spettacolare non è un gran nuotatore e ha il corpo coperto di escrescenze simili a foglie grazie alle quali riesce a mimetizzarsi perfettamente con il fondale marino. Le squame del dragone foglia vanno dal marrone al verde oliva al giallo al rosso. Le dimensioni di questo animale vanno dai 10 ai 30 cm di lunghezza.

Phycodurus eques è un pesce filtratore che si nutre quasi esclusivamente di alghe, plancton e di piccoli crostacei, aspirandoli attraverso la bocca dalla forma allungata. Grazie alla vista acuta può anche individuare piccoli pesci e molluschi da catturare.

Il dragone foglia, come i cavallucci marini e i pesci pipa, è un papà esemplare: la femmina depone le uova fecondate sulla coda del maschio che le custodisce fino alla schiusa. Le cure genitoriali però finiscono qui: gli avannotti sono indipendenti sin dalla schiusa delle uova e si allontanano presto dal padre. Una femmina può deporre fino a 250 uova. Questi animali sono tendenzialmente solitari o tuttalpiù vivono in piccoli gruppi di 2-10 esemplari.

dragone foglia leali seadragoon

Rischio di estinzione

Il dragone foglia è una specie a rischio di estinzione. La pesca e la vendita degli esemplari sono severamente proibite ed è vietata l’esportazione indiscriminata di giovani esemplari. Purtroppo però esiste un mercato clandestino fiorente: i bracconieri catturano i dragoni foglia nel loro habitat e sfuggendo ai controlli, li rivendono a collezionisti senza scrupoli, disposti a pagare fino a 15.000$ per entrare in possesso di uno di questi esemplari.

Anche l’inquinamento marino costituisce una minaccia seria per questo pesce, che è molto sensibile agli agenti inquinanti.

Dragone foglia da colorare

In collaborazione con il sito portalebambini.it vi offriamo un bell’esemplare di Pychodurus eques da colorare. Cliccate sul pulsante qui sotto per stampare la scheda in bianco e nero: