Home + Cani + Gatti + Pesci + Roditori + Cavalli + Altri animali +
logo del sito cuccioliamo.it

Cosa mangiano le lumache?

Vuoi sapere cosa mangiano le lumache? Sei nel posto giusto: in questo articolo scoprirai le abitudini alimentari di questi molluschi.

Cosa mangiano le lumache?

In natura

La maggior parte delle lumache terrestri sono erbivore e divorano una grande varietà di parti di piante vive: foglie, steli, frutta e ortaggi. Molte specie di lumache terrestri si cibano anche di funghi. Le lumache devono nutrirsi di alimenti che includono quantità significative di calcio per mantenere il loro guscio duro. Per individuare le fonti di cibo usano il loro potente senso dell’olfatto.

Esistono alcune specie di lumache carnivore, che mangiano diversi tipi di piccoli animali; è il caso delle specie del genere Powelliphanta, che vivono in Nuova Zelanda e si nutrono di altri molluschi gastropodi come lumache e lombrichi, tra gli altri animali terrestri.

Le lumache sono animali notturni: escono alla ricerca di cibo dopo il tramonto, durante la notte e nelle prime ore del mattino. Questi molluschi devono evitare la luce diretta del Sole poiché si disidraterebbero rapidamente.

Le lumache acquatiche si nutrono principalmente di alghe e piante acquatiche, ma non disdegnano i detriti animali e vegetali che si trovano con facilità sul fondo degli habitat d’acqua. Alcune specie di lumache acquatiche sono carnivore e si nutrono di altri molluschi gasteropodi.

In cattività

Se allevi lumache in cattività dovrai nutrirle con una grande quantità di ortaggi a foglia verde: insalata, erbe di campo (come il tarassaco), spinaci e lattughe ma anche zucchine e cetrioli. Una volta alla settimana, puoi somministrare alle lumache della frutta: tra i frutti più apprezzati ci sono fragole e mele.

Inoltre, dovrai assicurarti che le lumache abbiano un modo per integrare il calcio nella loro dieta; in natura le lumache assorbono il calcio dalle erbe spontanee e dai detriti terrestri. Se le allevi in cattività, puoi ricorrere ad un integratore di calcio o ad un osso di seppia (puoi trovarli facilmente nei negozi di animali).

Leggi anche: