Home + Cani + Gatti + Pesci + Roditori + Cavalli + Altri animali + Quiz +
logo del sito cuccioliamo.it

Pinscher nano

Il Pinscher nano è una razza canina di origine tedesca. Appartiene al Gruppo 2 delle razze canine (Pinscher e Schnauzer, molossoidi e cani bovari svizzeri)

Pinscher nano: galleria

Pinscher nano: scheda di razza

Aspetto

Il Pinscher nano è un cane di taglia piccola. Il pelo è raso e lucido. Il mantello può essere: monocolore (rosso cervo, marrone o marrone rossiccio) o focato (nero con focature marroni sul muso e sulle zampe). Il corpo è snello ed elegante.

Taglia e peso

Maschi

Altezza massima al garrese di 30 cm, peso massimo di 6 kg.

Femmine

Altezza massima al garrese di 25 cm, peso massimo di 5 kg.

Carattere

Molto sicuro di sé, il Pinscher nano ha un carattere energico e vivace. Deve essere ben socializzato da cucciolo, per evitare problemi di aggressività verso gli altri cani: nonostante la taglia piccola, infatti, questa razza è intrepida. Questi cani sviluppano un forte attaccamento verso il loro padrone, verso il quale si dimostrano devoti e affettuosi. Al contrario, non sono particolarmente socievoli con gli estranei, verso i quali – se non educati – potrebbero rivelarsi perfino aggressivi. Questa razza è territoriale e ha un forte istinto di guardia: abbaia agli intrusi e difende coraggiosamente la sua proprietà. Se viene lasciato in giardino, potrebbe diventare un grande abbaiatore.

Origini

Il Pinscher nano discende dal Pinscher, cane tedesco di medie dimensioni. I primi ritrovamenti di cani simili ai pinscher moderni risalgono al periodo preistorico, tuttavia questa razza è stata registrata soltanto in tempi recenti, nel 1900. Questi cani erano utilizzati per dare la caccia ai parassiti (topi e talpe), attività nella quale eccellevano grazie alle piccole dimensioni e alla loro agilità.

Salute

Il Pinscher è un cane che non necessita di cure particolari. Il pelo raso non ha bisogno di essere spazzolato o toelettato. Soffre invece le basse temperature e necessita di essere coperto con un cappottino nelle giornate invernali più fredde.

IMPORTANTE! Se volete acquistare un Pinscher nano, evitate gli allevatori improvvisati e gli esemplari venduti sprovvisti di pedigree: nonostante sia un cane rustico, se viene allevato in modo scorretto (incroci tra consanguinei, gestione sbagliata dei cuccioli nelle prime settimane di vita, condizioni igieniche e veterinarie precarie, separazione prematura dei cuccioli dalla madre) può presentare disturbi e malattie.

Attività cinofila

Questa razza non è particolarmente indicata per le attività cinofile. Può gareggiare a livello esclusivamente ludico-amatoriale.

Pinscher nano: galleria

Altre schede di razza